Notizie di tv e gossip

Isola dei Famosi, Giulia Calcaterra parla del Canna-gate: “Anche l’anno scorso…”

Passano le settimane e l’Isola dei Famosi entra sempre più nel vivo, ma al di fuori dell’Honduras tiene sempre banco la questione relativa all’ormai celebre “Canna-gate”, ovvero le accuse rivolte da Eva Henger a Francesco Monte che hanno sollevato un vero e proprio polverone mediatico che ha travolto la trasmissione condotta da Alessia Marcuzzi.

“Canna-gate”, le rivelazioni di Giulia Calcaterra

Come noto, l’ex pornostar ha accusato in diretta Monte per aver introdotto della droga all’interno dell’Isola. Ancora oggi non ci sono prove certe che scagionino o che rendano certa la colpevolezza dell’ex fidanzato di Cecilia Rodriguez, ma la polemica non si esaurisce, anche per via dell’interesse di programmi come Striscia la Notizia.

Dopo le ultime dichiarazioni di Chiara Nasti, che ha affermato tra le righe di aver sentito l’odore della marijuana durante la primissima permanenza in Honduras, emergono nuove dichiarazioni: a parlare, questa volta, è Giulia Calcaterra, ex velina ed ex concorrente dell’Isola, che ha raccontato alcuni particolari sul reality show proprio al tg satirico condotto da Antonio Ricci.

Giulia Calcaterra: “L’anno scorso fumarono in tre o quattro…”

Secondo la Calcaterra, infatti, non è certo la prima volta che qualche concorrente usufruisca di marijuana durante il format: l’ex concorrente rivela che la stessa cosa era accaduta nell’edizione passata, quando a fumare durante il soggiorno in albergo sarebbero stati tre o quattro naufraghi.

La Calcaterra ha poi parlato anche di alcune dinamiche che sarebbero state forzatamente indirizzate dalla produzione dell’Isola: “Mi spingevano verso una love story con Simone – racconta l’ex velina – Un’altra volta mi hanno detto di non dire davanti alle telecamere che Raz Degan veniva trattato diversamente”.